La pelle bianca di Mary fremeva sotto il tocco vellutato delle dita di Matthew , lei si mordeva le labbra gli occhi grandi e azzurri erano chiusi mentre il suo collo spostava la testa all indietro dal piacere. La sua schiena creava uñ piccolo arco le sue tette si muovevano su e giu , i suoi capezzoli erano turgidi. Le sue gambe erano spalancate Matthew le stava mordicchiando il clitoride alternando baci sensuali a succhiatine. Lui leccava avidamente il suo nettare e inizio a sditalinarla facendo entrare e uscire con ritmo regolare due dita . D'un tratto la fece girare pancia in giu e la penetrò con una sola spinta decisa, lei sussulto avvertendolo dentro in profonditá, inizio a scoparla forte con spinte decise , profonde e sempre piu veloci ; e questo ritmo produceva suadenti sciacquetiii. Mary urlò appena giunse all orgasmo squirtando, Matthew allora sorridendo disse "ora tocca a me e bagnandosi la mano con gli umori di lei glieli strofino sul buchetto e la penetrò, Mary urlava dal dolore misto al piacere lui affondava sempre piu forte mentre le strizzava il clito . Poco dopo la riempi del suo sperma e si accascio su di lei. Si girarono su un fianco lui inizio ad uscire piano da dentro di lei. Lei lo guardò lo baciò e si rese conto che ormai era diventata l amante di quell uomo sposato.
Visualizzazioni: 7 334 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Tradimenti