Salve mi chiamo antonio sono di napoli questa e l inizio di una storia vera all epoca dei fatti avevo 21 22 anni quando iniziai a prendere una fissa con una mia zia moglie del fratello di mio padre ( storia realmente accaduta ) lei rosa capelli rossi tinti 4 di seno gran culo faccia da porca come ogni domenica mangiavo a casa sua dopo mangiato iniziavano le pulizie e li si mostrava tutta la sua sensualità mio zio a nanna i miei cugini uscivano io rimanevo li a guardare il suo culo mentre saliva sui mobili per pulire fin quando non andavo in bagno rovistavo tra la biancheria sporca e ci sborravo sulle mutande siamo andati avanti per qualche anno poi ho iniziato a mettere le mani tra le sue mutande anche pulite LE portavo a casa mi segavo e le riportavo da lei.
Arriva il matrimonio di mio fratello lei un pantalone blu com giacca blu e una mutanda ricamata bianca lo so xke me la sono portata a casa il giorno dopo ormai ero preso dovevo solo capire come fare per farglielo capire arriva un altro matrimonio lei la testimone si presenta con un abito elegante con un capello non la scorderò mai più cosi porca durante la festa lei aveva bevuto io pure mi siedo al suo tavolo e inizio a farle un piedino tutta la serata balliamo insieme, arriva l ora di andare a casa ci sediamo in auto mio zio guida lei accanto dietro di lei io e un mio cugino piccolo che dormiva 40 min di tragitto 40 min la mia mano nel lato portiera di destra senza che mio zio vedeva le ho palpato il culo tutto il tempo inizialmente lei mi spostava la mano ma poi ce stata piu ci avviciniamo a casa più la toccavo con sensualità arriviamo mio zio parcheggia io scendo lei apre la portiera e mi chiede se potevo prenderle le scarpe mi abbasso mentre lei a gambe aperte mi mostra quella mutanda nera di pizzo l accompagno fin fuori la porta lei scalza il mio cazzo ormai di sasso vado a casa un altra sborrata......to be continued
Visualizzazioni: 11 323 Aggiunto: 3 anni fa Utente: