Sono un maestro di yoga e tantra e spesso nelle mie classi arrivano donne e uomini che hanno deciso di provare lo yoga pensando sia una nuova moda...Ben presto si rendono conto che è un arte antica come il mondo.
Una sera finita una lezione una ragazza mi si avvicina e mi chiede un colloquio privato così la invito a rimanere.
Quando siamo rimasti soli le chiedo di cosa volesse parlarmi e lei inizia a raccontarmi che nel suo ultimo periodo la sua vita sessuale era decisamente un disastro. Le chiedo il motivo e lei mi risponde che il problema era perché non riusciva più a bagnarsi e quindi non provava piacere. Poi mi chiede se poteva fare una confidenza e inizia a dirmi che da qualche lezione yoga le succedeva che durante la lezione in alcune posizioni si bagnava tutta più di prima.
Mi dice sai la lezione scorsa ero un lago e sono tornata a casa e la mia figa continuava a bagnarsi a pensare a quella posizione...Mi dice arrivata a tarda sera ho dovuto masturbarmi perché la figa continuava a bagnarsi.
Dolcemente le spiego che con lo yoga si muove la Kundalini che è la parte erogena del primo chakra e che tutto ciò era normale.
A quel punto le chiedo se potessi fare io una confidenza...E lei sorridendo mi dice di sì. Le dico che mi ero accorto che lei si bagnava e le dico non devi vergognarti ma che era ben visibile in quanto i leggins che indossava erano bagnati.
Le dico che mi fa piacere che abbia ritrovato la sua parte femminile e mi accingo a salutarla quando lei all'improvviso si toglie i leggins e mi chiede se la sua figa fosse bella...La sua figa era tutta bagnata e mentre se la apriva con le dita colava tutta la sua femminilità.
Era bella e bagnata una figa carnosa e piena di voglia.
Le dico che ha un fiore bellissimo e poi le dico di vestirsi che sarebbe potuto arrivare qualcuno.
Ma lei mi dice che aveva voglia di scopare...Mi dice che avrebbe voluto il mio cazzo in bocca e che questo l'avrebbe aiutata nel suo percorso di tantra. Mi dice sai ho immaginato il tuo cazzo più volte mentre facevamo lezione e a guardare mi sembra che sei messo bene.
Le dico che non era il posto ideale che potevamo trovarci dopo per andare a casa e continuare la lezione. Ma lei mi risponde che era proprio quel luogo che la eccitava il fatto che potesse essere vista mentre veniva scopata era nei suoi desideri.
Così allunga una mano e mi abbassa i pantaloni.
La sua faccia alla vista del mio cazzo è stata una meraviglia. Mi dice wow avevo capito che avevi un bel arnese ma non pensavo che fosse così grande.
Poi inizia a leccarmelo tutto mentre con le dita si fa un ditalino.
Il mio cazzo si indurisce e si allunga e lei mi guarda negli occhi e mi dice che il mio cazzo era meravigliosamente grosso e lungo.
Poi si mette a novanta e mi chiede di scoparla come se fosse la prima volta.
Infilo il mio cazzo e inizio a sbatterla con tutto il mio ardore.
Dopo una mezz ora di scopata stavamo quasi per concludere ma all'improvviso entra uno studente che si era
scordato una felpa.
Vede la scena e chiede scusa mentre fa per uscire...Lei mi guarda negli occhi e poi si volta verso il ragazzo e urla no fermo vieni qui...Ho la figa bagnata come non mai ho voglia di fare sesso con te
Il ragazzo non credeva alle sue orecchie si volta e si avvicina. Inizia a farle complimenti per il seno e a toccarla tutta mentre lei gli tira giù i pantaloni per toccarlo.
Eh a grande sorpresa aveva un cazzo veramente piccolo.
Lei mi guarda negli occhi e mi dice questo è un sogno meraviglioso...Il tuo cazzone e questo cazzino tutti per me.
Così inizia a spompinare questo ragazzo con il suo cazzino che duro non arrivava nemmeno a dieci centimetri mentre io continuo a rompergli la figa bagnata con il mio cazzo.
Il ragazzo dopo nemmeno cinque minuti gli sborra in faccia...uno schizzetto.
Io eccitato gli dico che volevo venire anche io sulla sua faccia e lei si volta con la bocca aperta e lingua di fuori con questo schizzetto di sborra sul naso.
Esplodo nella mia sborrata e gli riempi la faccia. Una delle mie sborrate che non finiscono mai...si ritrova completamente piena di sperma.
Il ragazzo visto che il mio cazzo continuava a sborrare a mia sorpresa si butta in ginocchio vicino a lei e un po' del mio sperma arriva anche a lui tutto sugli occhi...
Quando lei si è alzata era completamente piena di sborra e mi ha fatto la confidenza di non aver mai avuto una sborrata così nella sua vita ma che era un suo sogno essere ricoperta di sborra.
Visualizzazioni: 4 245 Aggiunto: 3 anni fa Utente: