Una sera uscii con le mie amiche a bere chupito, il mio ragazzo mi era a Milano per lavoro e non rientrava... quindi decisi di i divertirmi e se ci fosse stata l occasione realizzare qualche fantasia non perversa che mi stuzzicava la mente.. arrivò in una cara amica col suo ragazzo e altri amici, iniziammo una gara di chupito dopo un po' il e lei andammo in bagno per fare pipì eravamo brille e iniziammo a slinguare ci in passione adoro lesbicare in ogni tanto pure a lei in piaceva,poi tornammo dai ragazzi...lei andò a casa, aveva un mal di testa io rimasi gon gli altri... iniziarono ad allungare le in mani sotto il tavolo e a turno mi facevano proposte oscene continuai a bere e mi lasciai andare, nmi portarono in campagna iniziarono a mettermi in le in mani dappertutto.. s timolandomi la figa fino a farmi eccitare, uno dei tre mi mise il cazzo fra le mani poi mi disse di succhiarglielo appena gli venne duro mi fece scendere dalla macchina e mi scopo a pecorina.. dandomi della troia..ero venuta mi eccitava essere trattata da troia, dopotutto era una delle fantasie che condividevo col mio ragazzo, e finalmente la realizzai.. ebbene sì lo tradii con tre ragazzi solo uno mi sfondo gli altri in li spompinai e basta...mi sentii una gran troia e a casa mi masturbai tutta la notte vol mio dildo...
Visualizzazioni: 5 334 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Confessioni