Come spesso facciamo io le ma mia compagna andiamo in una Spa naturista vicino a Milano. A me piace rilassarmi e trovare qualche bella ragazza a cui piace farsela leccare, invece alla mia mogliettina piace farsi scopare da tre o quattro singoli contemporaneamente. Dice che adora sentirseli addosso.Mia moglie è alta di media corporatura con una 4° di seno e segno particolare una bocca che ti fa venire dopo due minuti che te lo prende dentro. Martedì sera entriamo nella Spa e io vado a fare un bagno con lei, nel mentre entra un bel ragazzo tutto muscoli e vedo che lui la inizia a guardare, lei fa finta di niente e io le metto la mano sulle tette. Siamo stati così per una decina di minuti e intanto la mia mano era passata sulla sua figa e la stavo masturbando. Concentrato nella masturbazione non mi sono accorto che il ragazzo aveva iniziato ad avvicinarmi, oltre ai muscoli aveva un bel cazzo. Lui molto delicatamente ha iniziato ad accarezzare la schiena. A quel punto lei che era eccitata dalla masturbazione si sente toccare e si gira dolcemente verso di lui, gli sorride ed entrambi gli facciamo cenno di avvicinarsi. Appena più vicino gli prende il cazzo con la mano ed inizia a segarlo, gli va sopra per passarselo sulla figa ma senza farlo entrare. Intanto lui stava andando fuori di testa, non vedeva l'ora di potersela scopare. Le leccava le tette e il collo, la masturbava e lei gemeva dal godimento. Ad un certo punto vedo che si alza e mi dice vado ad asciugarmi, tu che fai? Io gli dico che resto ancora un po e poi esco. Lei si alza e va in sauna, anche lui esce dalla vasca e la raggiunge in sauna. Dopo che sono entrati esco anche io senza farmi vedere e mi metto vicino ai vetri della sauna da dove si può vedere dentro ma che da dentro non vedi fuori. Lei aveva il suo grosso cazzo in bocca e lo stava spompinando in maniera stupenda. Sta puttana non aveva neanche messo il preservativo, lui intanto la gira e gli lo mette da dietro nella figa. L'avrà scopata così per dieci minuti poi l'ha girata nuovamente e lei si è rimessa il suo cazzo in bocca e ha continuato a spompinarlo fino a che non l'ha riempita di sborra in bocca. Mi allontano e torno di corsa in acqua con il mio cazzo che non ce la faceva più. Ero eccitatissimo. Lei esce come se nulla fosse e mi si avvicina " ma allora non dovevi uscire?" gli rispondo che "si ora esco". E così si allontana e va a sedersi su dei divanetti. La troia non contenta e insaziabile adocchia un gruppo di due ragazzi seduti sul lato opposto, coperta solo con un asciugamano inizia a far intravvedere la sua bella figa bagnata e inizia ad aprire e a chiudere le cosce per attirare la loro attenzione. Apre le cosce si passa la mano sulla figa indugiando con le dita sulle grandi labbra e poi piano le richiude. Io vedo i due che iniziano a gesticolare con lei e poi le se avvicinano e si siedono al suo lato. Lei inizia ad accarezzagli il petto e a baciarli. Gli passa la mano sul loro cazzone e continua ad accarezzargli il copro. Poi i tre si alzano e salgono sopra dove ci sono le camere..... Io resto in acqua e aspetto ancora un po, anche perchè intanto stavo facendo amicizia con una coppia e anche il avevo il mio godimento. Passata una mezzora anche noi tre saliamo sopra. Sopra c'è un corridoio e tutte le varie stanza si affacciano su di esso. Nel passare sbircio dentro le camere e alla fine trovo lei. La camera ha un grosso letto in cui anche noi tre ci potremmo stare così alla fine decidiamo anche noi di fermarci li. Era così bella, sudata ed eccitata, con la sua pelle d'ebano luccicante e quel cazzo in boca e in figa che la stantuffava dentro e lei che gemeva di puro godimento. All'improvviso entra un altra persona e si avvicina anche lei al gruppetto. Subito gli afferra il cazzo con la mano e avidamente se lo porta alla bocca. Gli lecca le palle e poi sale su verso la cappella, la lecca e poi se lo mette tutto in gola. Il ragazzo giovane e si vede poco avvezzo, viene dopo il secondo colpo... poverino. Intanto gli altri due, veri stalloni da monta, continuano ad alternarsi alla sua figa. Io eccitato da questa scena sto scopando come un matto la donna di questo tipo conosciuto pochi minuti prima, lui è li che gli mette il cazzo in bocca e lei glielo sta succhiando ma il povero non gli si drizza molto. Poi tocca a me farmelo succhiare, lui la fa mettere a pecorina e io mi chiedo perchè visto che ce l'ha molle, a volte capita, appena lei si gira lui si avvicina alla figa e lei mi prende il cazzo in mano, penso che mi dirà di mettermi il preservativo e invece no. Inizia a leccarmi le palle e la cappella, mi spompina per bene e noto che a lui questa scena lo eccita tantissimo. Mi confiderà poi che veder sua moglie succhiare il cazzo di un'altro è una sua fantasia. Il suo cazzo si intugidisce insieme alle pompe che mi sta facendo la moglie.... bel quadretto familiare penso. La scopa molto bene da dietro, lei gode così tanto che ho quasi timore da come mi succhia forte il cazzo, si sente lui aumentare il ritmo scopata e alla fine la riempie di sborra, io quando sento lui venire e lei godere per la sborra calda dentro la figa vengo anch'io riempiendogli la bocca. Tutti e tre stanchi e appagati ritorniamo in noi . E io in particolare mi ricordo di mia moglie. Mi giro e vedo lei stesa sul letto con dietro quattro persone che stavano aspettando il turno per infilargli il loro cazzo dentro. Lei con tutti dava il massi, quando erano sopra li abbracciava e li stringeva a lei per sentire meglio il loro cazzo. Ad un certo punto mi metto in fila anche io, ma non per metterglielo ma per fare una cosa che a lei piace molto. Lei va matta quando gli lecco la figa. Lo preferisce addirittura ad una penetrazione. Mi avvicino e gli chiedo se era già venuta e lei mi dice che no. Mi abbasso e gli apro con la lingua le grandi labbra, inizio a leccarla cerchiandogli la vagina, leccandola facendogli delle X succhiandogli il clitoride, tutte cose che le faccio perchè a lei piace così. Nel mentre lei mi prende la mano e mi chiede di mettergli tre dita nella figa per massaggiare da dentro il suo clitoride. Sento che inizia a divincolarsi a gemere sempre più forte, ho il sudore che mi cala dalla fronte per il caldo umano che c'è in quella maledetta stanza ma la cosa più importante è farla godere, sentire il suo corpo mentre vibra dal piacere è una cosa stupenda. Alla fine raggiunge la sua massima eccitazione e arriva uno stupendo orgasmo, i cui gemiti ti fanno rizzare il cazzo anche dopo aver appena finito di scopare.... Alla fine siamo scesi e ritornati in acqua e per oggi abbiamo finito ed appagati si torna a casa.
Visualizzazioni: 11 412 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Racconti Cuckold