Nonna mi prende per mano e mi trascina in camera da letto, io oramai sono in sua completa “balìa”, nudo completamente mi spinge sul lettone, poi con pochi e veloci movimenti si toglie il vestito, il reggiseno e le mutande, … che fisico che tiene ancora la mia nonnina!!!! Wow!!!! Non ha un filo di grasso, solo il seno un po’ allentato ma con due bellissimi capezzoli sporgenti che mi porge subito da succhiare, mi si mette sopra a cavallo e incomincia a strusciare la sua fica bagnatissima sul mio cazzo che velocemente riprende vigore, nonna ne approfitta per impalarsi “caro Vittorio sei sempre stato la mia gioia, ma ora sei diventato il mio tripudio, la mia felicità completa, come mi piace sentire il tuo enorme cazzo dentro la mia fica, senti com’è bagnata, da quando prima mi hai sborrato in gola vivo una condizione di continuo orgasmo, lo senti come godo? Come il mio piacere cola dalla mia fica? Ohhhhhhhh gioia mia riempimi, innondami la fica con la tua sborra, fammela sentire calda che si riversa dentro di me! Oddiooooo come godo bambino mio, sei un portento! Ecco sento il tuo cazzo che si gonfia che sta per esplodere dentro di me …. Sììììììììììììì! Eccoooooo godoooooo uhmmmmmm !” Sì vengo per la seconda volta in neanche mezzora, riempio la figa di mia nonna di una quantità assurda di sborra e sento la sua fica che mi stringe il cazzo sembra succhiare tutto con una straordinaria potenza. Mentre mi abbandono sul letto con nonna Concetta distesa sopra di me, sento la sborra che cola fuori dalla sua figa e scendendo lungo il mio cazzo, oramai in “ritirata”, bagna il mio scroto e e la mia pancia. Nonna si sfila e scende e lecca e succhia avidamente tutti gli umori che incontra, praticandomi una meravigliosa e eccitante pulizia linguale, dopo le palle continua e arriva a leccarmi il buco del culo dove si ferma con particolare impegno spingendo la lingua fino a penetrarlo per alcuni centimetri e di seguito a succhiarmelo a ventosa, … emetto in continuazione sospiri e mugugni di piacere, tanto che riprendo sensibilità al cazzo che incomincia di nuovo a riprendere vita e consistenza!
O nonna ma quanto sei porca??? “Questo è niente bambino mio, devo recuperare alcuni anni di astinenza forzata, vivendo con quella vescica vuota di tuo nonno, non toccavo un maschio da molti anni!” Tirandosi su e recupera la posizione a cavallo del mio cazzo, che rispecchia la mia eccitazione nel vedere e sentire la mia nonnina che interpreta meravigliosamente la parte di una porca affamata di sesso, questa volta appoggia la punta del mio cazzo sul suo buco del culo, che pieno degli umori che sono usciti dalla fica, si apre e un po’ faticosamente ma con determinazione cede … nonna si impala completamente sul mio cazzo, il suo viso dopo una smorfia si rilassa e mentre incomincia a muoversi porta una mano sulla fica e si masturba, le mie mani iniziano a strizzarle i capezzoli, lei scoppia in uno straordinario orgasmo, freme tutta e vibra urlando di piacere “sììììììì Vittorioooo sfondami il culo, dammelo tutto, sborrami dentro, sono tuaaaaaa! Ahhhhhhhhh!!!! ……………………”
Vengo per la terza volta, nel suo culo con una sborrata che più che fisica è stata mentale, è stato il suo orgasmo a farmi godere … mi sento svuotato mentre lei sembra svenuta e completamente abbandonata sopra di me!

(continua)
Visualizzazioni: 4 205 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Incesti