Finalmente riesco a convincere la troietta a venire a casa mia …mi son divertito parecchio con lei dopo lavoro …imboscati in zona industriale a leccargli la fichetta ed il culetto …e a svuotare sborra calda nella sua bocca che …da brava cagnetta ingoiava tutta per bene …

Nel primo incontro con lei …alla fine mi disse che sperava un giorno l’avrei inculata …detto così …forse per curiosità …forse per scherzo …il fatto è che non voleva venire mai a casa mia …perché sapeva a cosa andava in contro …

Ieri invece fu un “SI” al mio ennesimo invito …

Passo la giornata al lavoro ..per fortuna sono in giro impegnato e quindi non penso molto al fatto …ma la sera si avvicina …e puntuale come un orologio svizzero …alle 19.15 son presente al punto d’incontro …

Ovviamente da donna che è ...la puntualità non fa parte del suo essere …e con circa 15 minuti di ritardo arriva …parcheggia la sua auto e scende per salire sulla mia …

Entra nella mia auto e già mi infila la lingua in bocca …bene penso tra me e me …già bella carica …ed il mio uccello pure …pensando che a breve saremo stati a casa mia ed avrei potuto fare di lei ciò che volevo …culetto compreso …

Mi discosto dalle sue effusioni e accendo il motore …per avviarmi verso la meta …andiamo le dissi …abbiamo tempo per baciarci a dovere …

Arrivati al parcheggio di casa mia …scendiamo dall’auto e ci avviamo per entrare in casa …apro la porta ed appena chiusa dietro di me la troietta si lancia di nuovo su di me per baciarmi …

Ora eravamo nel mio covo …e la passione ed il desiderio sfogò in uno slinguiazzare avido e passionale …le nostre lingue e le nostre bocche erano impazzite …io morivo dalla voglia di possederla ovunque …ed il mio cazzo stava già impazzendo …

Nella foga dei nostri baci …mentre con le mani andavo ovunque sul suo corpo …la presi di forza per girarla …presi a baciarle il collo ed in bocca …e con le mani ad accarezzare il suo addome ..e salire verso il suo seno …per stringere le sue tette con forza …

Ma volevo sentirle meglio …allora alzai la sua maglietta per sentire la sua pelle nuda …scoprendo che la signorina non aveva il reggiseno …e di certo non ne aveva bisogno …visto che erano perfette dopo l’operazione …

Le sue tette erano nelle mia mani …belle …con i capezzoli già belli turgidi per farsi stuzzicare dalle mie dita …

Il gioco durò qualche minuto …poi scesi con una mano verso la sua fichetta …la puttanella dimenava il suo corpo …inarcando la schiena verso me per spingere il suo culetto sul mio cazzo …

Con la mia mano ero arrivato a palpare la sua fichetta fuori dai jeans …per poi cercare di infilarla dentro …volevo sentire il suo clitoride bagnato sulle mie dita …quindi slacciando i sui jeans …infilai la mia mano dentro gli slip …per sgrillettare la sua fichetta calda e bagnata …

Ero dentro …a giocare con le mie dita sul suo clitoride …la troia non smetteva di dimenarsi …ed io impazzivo nel sentirla così …allora scesi con l’altra mano che era impegnata nelle sue tette per abbassare i suoi jeans …slip compresi …per avere campo libero …

La puttanella era lì …a jeans e mutandine calate …che si faceva sgrillettare spingendo il suo culetto sul mio cazzo …fino ad esplodere in un bel orgasmo …quasi violento nel l’impeto dei suoi movimenti …

Stavo impazzendo anch’io …e avevo voglia di sentire la sua bocca sul mio uccello …la puttanella era oramai fuori di se dopo essere venuta …e potevo ordinarle qualsiasi cosa …

Mi fermai …la girai verso di me e le ordinai di inginocchiarsi …nemmeno il tempo di finire la frase che la troietta aveva già obbedito …

Li inginocchiata di fronte a me slaccia i pantaloni per uscire il mio uccello …ed ordinare alla troietta ..

Sai cosa voglio ora …la piccola avvicinò la bocca al mio cazzo …ed iniziò a succhiare da brava come le avevo insegnato …

La sua bocca ingoiava il mio uccello …succhiando e leccando avidamente …facendomi impazzire di piacere …

Il suo lavoro di bocca era fantastico …io eccitato a mille ..presi la sua testa e comincia a spingerla giù …per infilarle il cazzo fino in gola …

Quando col cazzo le arrivavo in gola la troietta faceva degli sforzi …e le contrazioni della sua gola stringevano la mia cappella che mi faceva impazzire …

Brava troia le dissi …fatti scopare la bocca puttana …continuavo a spingerle in gola l’uccello …a tenerla spinta giù che stavo veramente godendo …

Il mio orgasmo era vicino …le liberai la testa per ordinarle di succhiare …dai cagnetta …pompa il cazzo …pompa la mia sborra …

Riprese a succhiare fino a quando non sentii che stavo per esplodere …appena prima del culmine le spinsi tutto il cazzo in bocca per cominciare a sborrarle in gola …

Le contrazioni della sua bocca in quel soffocamento stringevano la mia cappella che continuava a sparare sborra nella gola della troietta …

Non finivo più di sborrare …la piccola cominciava a darmi dei colpi …e a dimenarsi per cercare di liberarsi …

Ma la mia morsa era troppo forte …e continuavo a tenerla li per sborrare nella sua gola …

Finito il mio orgasmo la liberai …la piccola si stacco per respirare affannosamente …cazzo ..l’avevo quasi soffocata …

Dopo poco la troietta mi disse …volevi uccidermi stronzo …!?!? …stai zitta troia …sei la mia puttana e devi solo farmi godere …

Ora riprendi a succhiarmi l’uccello …fallo ritornare duro …la piccola obbedì riprendendo a lavorare di bocca sul mio cazzo …che non era del tutto moscio …

Dai puttana …succhia da brava …così …la piccola pompava il mio uccello …risucchiando per bene e leccando da brava …

Leccami anche le palle cagna …uscii l’uccello dalla bocca per prenderlo con una mano a segarlo …per spostarsi con la bocca sulle mie palle dure a leccare …

Brava così …brava co sta linguetta …lecca troia …lecca …

Il mio cazzo stava tornando bello duro …la puttanella che mi slinguava le palle li inginocchiata di fronte a me era bellissima da vedere …con il suo bel visino e sta linguetta calda che leccava …

Brava piccola …sei fantastica …adesso vieni qua …la presi e la alzai in piedi …le sfilai la maglietta per poi spingerla a sedersi sul divano …le tolsi le scarpe per poi sfilargli jeans e slipo ...che erano già alle ginocchia …

Una volta spogliata la puttanella …mi tolsi anch’io maglietta e pantaloni …per poi fiondarmi su di lei …la spinsi più su sul divano per infilarmi in mezzo alle sue gambe con la testa …brava piccola …fatti leccare per bena la fichetta …

Cominciai a leccare la sua fichetta con foga …a succhiare il suo clitoride …la troietta con le mani spingeva la mia testa contro la sua fica …per tenermi li …dimenava il suo bacino ed emetteva gemiti di piacere …

Nel mentre avevo anche infilato un dito nella sua fichetta …la troietta stava impazzendo …uscii il dito dalla fica per spostarlo nel culetto …

Oramai un dito entrava nel suo culetto tranquillamente …risultato dei nostri incontri in macchina …dopo qualche minuto a scoparle il culo con un dito …la puttanella esplose nel suo orgasmo …schiacciando la mia testa sulla sua fichetta che quasi mi soffoca …

Si stronzo così …fammi godere bastardo …siiiiii …

Il suo orgasmo era finito …e la puttanella mi ordinò di continuare a leccare tenendomi ancora li con la testa …

Di fatto non avevo mai smesso di slinguare …avevo solo calato il ritmo appena sentito il suo orgasmo finire …quindi ripresi aumentando un po' alla volta il ritmo …

Il mi medio era sempre dentro al suo culetto …ed appena sentii la troietta ricominciare a gemere …portai un secondo dito sul suo buchino …

Feci scendere un po' di saliva …per lubrificare meglio …e pian piano cominciai ad entrare con due dita …

La puttanella si stava godendo la mia lingua sulla fica …e le mie due dita pian piano si facevano strada dentro al suo culetto …

La troietta era di nuovo eccitata a mille …ed io volevo scopargli il culo …liberai la testa dalle sue mani …adesso troietta voglio scoparti …mentre le mie due dita tutte dentro che le scopavano il culetto …

Sii porco …scopami adesso …mi alzai e mi buttai su di lei …infilai il mio cazzo nella sua fichetta bella calda e bagnata …per pomparla per bene nella fica …

Poi mi staccai e le ordinai di mettersi a pecorina …brava cagnetta così …obbedisci al tuo padrone …

Il suo culetto era li di fronte a me …stupendo …sodo …ed il suo buchino pulsava …mi fiondai di bocca a leccarle il buchino …per lubrificarlo infilandoci dentro anche la lingua …la troietta di dimenava e gemeva di piacere …

Finchè leccavo con la mano la sgrilletavo …per aumentare il suo desiderio …dopo qualche minuto era arrivato il momento …

Mi staccai dal suo culetto con la bocca alzando il mio busto e portai due dita sul suo buchino …

Spingendo piano entrarono senza grossa fatica …e pian piano le scopai il culetto con le dita …

Il buchino si stava allargando …e le dita scivolavano tranquillamente …la troietta stava godendo a sentire due dita nel culo …e l’altra mia mano che la sgrillettava …

Brava troietta …godi così …adesso ti inculo per bene …sfilai le dita e cominciai a puntare il mio uccello sul suo buchino …

Pian piano lo spingevo dentro …per non farle male …diciamo che il mio cazzo è ben più grosso di due dita …ma il suo culetto lo stava ricevendo bene …

La puttanella era eccitata a mille …e non opponeva resistenza alla mia inculata …arrivato dentro a metà …lo uscii un po' …per poi ritornare a spingerlo dentro …

Un paio di volte così per far si che il suo culetto si abituasse …la puttanella continuava a gemere di piacere …e si era portata una mano sulla fichetta per sgrillettarsela …

Io col mi cazzo a metà dentro il suo culetto …continuavo a spingere piano …per entrarlo tutto …di li a poco ecco ..ero dentro con tutto il mio uccello al suo culetto …e cominciai a pomparla piano …cercando di aumentare il ritmo gradatamente …

La troietta continuava a godere …ed il mio cazzo nel culo le piaceva …ed a me pure …sentire il mio cazzo stretto in questa morsa era stupendo …ed avevo iniziato a pomparla con una certa velocità …mi stavo inculando per bene la puttanella …che godeva alla grande …

Andai avanti per un po' di minuti …per poi uscire il cazzo dal suo culo e sedermi …dai piccola …vieni sopra …la troietta si alzo e venne sopra di me per farsi inculare a smorza candela …mentre la puttanella si infilava il cazzo nel culo …io gli palpavo e leccavo le tette …la piccola scendeva piano sul mio cazzo …ed all’entrare di ogni centimetro nel suo sguardo traspariva sempre di più il suo piacere …

Ora l’aveva tutto dentro al culo …e cominciò a pompare il mio cazzo …la lasciavo fare al ritmo che più preferiva …mentre le leccavo e succhiavo i capezzoli …

Dopo qualche minuto che si prendeva il mio cazzo in culo …portai la mano sul suo clitoride …e con il pollice comincia a sgrillettarla …la puttanella stava impazzendo dal piacere …

Di li a poco smise di pompare per rimanere seduta su di me con tutto il cazzo dentro al culo muovendo solo il bacino avanti indietro …così da strusciare il suo clitoride sul mio pollice …

Brava troietta …scopati il culo così …godi puttanella cl cazzo in culo …i suoi movimenti erano sempre più veloci …stava arrivando all’orgasmo …non so se vaginale od anale …ma anche io ero quasi al culmine …

Succhiavo i suoi capezzoli con foga …portai l’altra mano dietro di lei per accompagnarla nel movimento …e spingevo il bacino verso di lei per entrare dentro al suo culetto ancora di più …

Pochi minuti e cominciai ad eruttare sborra dal mio cazzo …forse nel sentire il calore del mi sborro che le inondava il culetto …fece esplodere anche lei …stavamo godendo insieme …il mi uccello non smetteva di riversa sborra dentro al suo culetto …lei aveva rivolto la testa all’indietro continuando a muovere il bacino …stava godendo di brutto …e probabilmente le piaceva sentire quel calore che invadeva il suo culetto …

Dopo qualche secondo si fermò …eravamo entrambi esausti dei nostri orgasmi …si chinò su di me poggiando la sua testolina sulla mia spalla …i nostri respiri erano affannosi …il mi cazzo cominciava a scemare della sua erezione …la piccola alzò la testa e cominciò a baciarmi dolcemente …per poi alzare il viso per farmi vedere il suo sorriso di felicità nel piacere che aveva ricevuto …

Poi disse …dimmi che mi farai sempre godere così …piccola risposi …io ce la metterò sempre tutta per farti provare il massimo piacere che possibile …ed aggiunsi …ho in mente anche qualche giochetto …tipo che ci inventiamo una storiella e facciamo la parte …

Lei esplose in un bel sorriso pieno …dicendomi poi …certamente porco che non sei altro …
Visualizzazioni: 6 989 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Etero