Eravamo in treno io e Francesca mia moglie avevamo una cuccetta per il nostro viaggio .mentre eravamo a cena incontriamo Renato un nostro amico che faceva il cameriere del ristorante ,lui ci riconosce subito anche perché ha sempre avuto un debole per Francesca.eravamo colleghi un tempo e lui ha sempre avuto successo con le donne anche perche lo chiamavamo uccellone per via del grosso cazzo ed a Francesca più volte raccontavo le storie che Renato combinava e le signore sposate che si chiavava e vedevo mia moglie sempre eccitata quando gli parlavo di lui è chissà cosa immaginava quando scopavamo ed immaginavamo insieme ed io per accendere la sua fantasia le dicevo ..immagina il mio amico qui in piedi vicino a noi con il suo cazzone che te lo dava in bocca mentre io ti scopo e lei succhiava avidamente il mio dito che gli davo da ciucciare ..fatto sta che dopo averlo salutato e tornati nel nostro scompartimento si fa luce nella mia mente l.idea di coinvolgerlo e dico a Francesca :lo sai che Renato ha sempre avuto voglia di scopare con te ed io ho sempre desiderato vederti scopare con lui?Ma cosa dici sei impazzito mi risponde lei infastidita ma io porco la prendo per i glutei mentre aveva indosso una vestaglietta bianca e delle mutandine anch'esse bianche dove il pelo della sua fregna fuoriusciva facendo capolino dal lato dell'.elastico delle sue mutandine di pizzo e con il dito vado a sentire quanto l.aveva fatta bagnare l.argomento ..dai non fare cosi dibatteva lei con la fica fradicia mentre stava godendo di quel ditalino e mentre le dicevo dai porca dimmi che vuoi il cazzone di Renato qui nel tuo nido peloso ohh sii mhhh godo si dimenava francesca mentre il mio dito la scopava allagato dai suoi umori ..dai dimmelo amore che glie la davi se era qui con noi .
Lei ancora piu eccitata e per farmi contento vedendomi godere per quella situazione si lascia andare ..sii lo voglio il cazzo del tuo amico se era qui me lo prendevo tutto ..era l.occasione per giocare davvero ..lo vado a chiamare le dissi aspettami qui .mi recai in sala ristorante e lo trovai intento a finire di lavorare ..Renato gli dissi se hai piacere vorremmo bere qualcosa insieme in cabina io e mia moglie .lui capi subito la situazione e dopo pochi minuti ci raggiunse busso'e gli aprimmo .era spaesato ed un po confuso ma mia moglie lo mise subito a suo agio dicendogli :a mio marito piacerebbe vedermi fare l.amore con te mentre io assistevo a loro due che si toccavano .oh Francesca quanto sei bona gli diceva mentre le palpava il culo sodo e gli strofinava il cazzone sulle cosce duro che si gonfiava nei suoi pantaloni neri da cameriere ..mia moglie eccitata nel sentire la grossa verga che gli strofinava addosso non perse tempo cominciando a spogliarlo gli apri la patta gonfia e gli tiro fuori dai boxer il suo uccellone eretto ..Dio che bel cazzone che hai esclamava mentre gli menava il cazzo con la mano e lo sentiva turgido e si inginocchia per prenderlo in bocca mentre io mi segavo a guardarli ..siete fantastici esclamavo mentre Renato la stese sul letto e gli apre con la mano lo slip minuscolo facendo comparire lo spacco allagato e si tuffa con la faccia a godere di quegli umori che mia moglie emanava eccitata e gli teneva le mani sulla testa incitandolo succhia così bravo sto godendo come una puttana ..quanto sei bravo con quella lingua sono un lago Renato senza neanche togliergli lo slip gli va fra le cosce e la trapana di colpo ..che bello sii ancora sentivo gemere mia moglie ..io godevo mentre Renato gli affondava il suo cazzone fino ai coglioni ..sentivo mia moglie mugolare e con le mani stringeva la coperta del lettino quando veniva ..sono la tua troia ansimava mentre lui la sfondava ..guarda il cornuto come gode a guardare la sua mogliettina diceva mia moglie seguita da Renato che replicava sii lasciamolo guardare mentre ti scopo .Renatola mette a pecora sul letto e la trapana da dietro facendola sussultare e gridare di gioia mentre lei godooo ancora e lui ormai con le palle bollenti grida sborroooo e gli estrae il cazzone fiottando la sborra calda sulla sua schiena ..la notte è continuata così Renato l.ha scopata quattro volte anche nel culo fino a che esausti siamo crollati anche perche anche io mi sono segato tre volte ..che notte stupenda grazie al nostro amico Renato
Visualizzazioni: 5 820 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Trio