Come avevo promesso vi racconto un’altra vecchia storia.
In occasione di una vacanza a Parigi, avevo saputo dell’esistenza di una sauna mista frequentata da uomini, ma anche da qualche donna e da travestiti, a me sono sempre piaciuti, la loro femminilità scoppia fuori dai loro corpi e sono capaci di esaltarla al massimo, inoltre l’esperienza col dottore (vedi storia precedente) mi aveva fatto tornare la voglia di assaporare un bel cazzo.
Ne ho parlato con la mia porcellina e, siccome la cosa la eccitava, ci siamo andati.
Il locale non era molto grande, su due piani con cabine private ma anche una grande stanza con specchi e vetri, così chiunque poteva assistere.
Siamo andati di sabato pomeriggio ed era piena di uomini ma anche molti travestiti, donne nessuna, quindi la mia Tina era al centro dell’attenzione già al suo ingresso.
Si era cambiata in uno spogliatoio riservato alla preparazione dei travestiti e, dopo, mi ha confessato che era molto eccitata a vedere queste stupende creature col cazzo che usciva dai microscopici tanga, quindi quando è uscita era tutta bagnata sotto all’asciugamani che aveva intorno alla vita, le splendide tette invece erano fuori alla vista di tutti.
Lentamente siamo scesi nel sottosuolo e dopo aver distrattamente guardato un film porno su uno schermo, lei è entrata nella stanza con specchi e vetri per mettersi in mostra.
Immediatamente fuori la folla di uomini è aumentata e tutti col cazzo in mano mentre sbavavano, senza sapere che sarebbe bastato entrare, ma evidentemente a loro piaceva anche così!
Vedere Tina così ammirata mi ha fatto eccitare a dismisura e, quando una travestita si è avvicinata, non ho resistito ed ho cominciato ad accarezzarla, dopo qualche bacio le ho chiesto se voleva entrare con me per raggiungere Tina ed ha subito accettato.
Appena dentro le ho tolto il reggiseno ed ho scoperto due tette piccole, solo accennate ma deliziose, quindi dopo un po’ di bacini sono sceso giù ad occuparmi del gioiello della deliziosa Sophie.
Con la coda dell’occhio ho visto Tina molto eccitata da questo gioco e soprattutto fuori i cazzi in movimento aumentavano sempre più, davvero fantastico; a quel punto ho cominciato a leccare il bel cazzo e subito dopo l’ho preso in bocca mentre Tina si sgrillettava a più non posso e si avvicinava a noi molto interessata a ciò che avevo in bocca e quasi subito me lo ha tolto ed ha cominciato ad occuparsene lei ordinandomi di leccarle la fica da bravo cagnolino!
La porca stava proprio godendo perché colava come una fontana ed io ero felice di bere tutto, però sapevo che non avrebbe resistito molto, infatti poco dopo si è messa alla pecorina ed ha chiesto a Sophie se voleva scoparla, ma lei ha detto che non voleva la fica, ma il suo buchetto dietro. Naturalmente Tina non ce la faceva più ed ha accettato, ma prima mi ha ordinato di stare sotto a guardare come si faceva inculare da un’altra donna e di leccare tutto quello che usciva.
Godeva come una pazza e il fatto che tanta gente stesse guardando la rendeva ancora più porca, infatti ad un certo punto quasi al massimo del piacere sono cominciate a scendere le prime gocce di pipì che mi ha ordinato di bere, era la prima volta per me, ma devo dire che non mi è dispiaciuto affatto….all’inizio, perché dopo è uscito un getto davvero forte che ho avuto difficoltà ad ingoiare, ma con Tina che mi leccava il cazzo…..ho buttato tutto giù, davvero una leccornia!
Abbiamo goduto come pazzi e quando siamo usciti siamo andati direttamente a farci una doccia e dopo un bel tea ristoratore….
Anche questa è una storia assolutamente vera, ma non è finita qui, abbiamo avuto tante altre esperienze, che forse vi racconterò e tante godute, finché …….
Ma tutti questi sono splendidi ricordi perché sia Tina che mio cugino non ci sono più e, pur se ho scoperto che scrivere queste avventure così intime mi eccita molto, mi fa soffrire pensare che tutto questo non succederà più!
A meno che non riesca a trovare una signora che voglia diventare prima di tutto mia amica per dividere viaggi e vacanze e poi provare a ricreare insieme situazioni così intriganti per entrambi.
Sarà possibile?
Io ci spero sempre ed aspetto commenti o proposte, mi potete inviare un’email: lap69@tiscali.it per corrispondenza e scambi di sogni e desideri.
Io continuo a sognare ma vi aspetto e chissà…..
Visualizzazioni: 3 417 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Racconti Cuckold