Una delle più belle esperienze che ho avuto recentemente come cuckold è avvenuta l'estate scorsa in Slovenia. Sono riuscito a convincere mia moglie ad andare in una spiaggia di nudisti e l'ho anche convinta di recitare la parte della troia, o per meglio dire quello che io considero un atteggiamento da troia. Lei all'inizio è sempre un po' restia a sperimentare cose nuove ma, quasi sempre, dopo un po' ci prende gusto e si comporta in modo da superare ogni mia fantasia, il che mi meraviglia sempre, oltre che a eccitarmi non poco. Siamo andati in questa spiaggia e ci siamo distesi piuttosto distanti tra di noi. Lei doveva stendersi con le gambe larghe, massaggiarsi bene con la lozione antisolare insistendo particolarmente nelle parti giuste e poi coprirsi il volto con un asciugamano facendo finta di dormire. Io intanto mi guardavo in giro per vedere se la cosa stava interessando qualche maschietto, o, meglio, qualche femminuccia. Avevo una piccola macchina fotografica con uno zoom potentissimo e dopo alcuni giri d'orizzonte ho trovato prima uno e poi un altro che puntavano i loro obiettivi su mia moglie. Senza farmi vedere le ho telefonato per ulteriori istruzioni. Quando lei, sempre con il viso coperto, ha cominciato a spalmarsi crema sulla figa con particolare insistenza, io mi sono alzato e, puntando la macchina fotografica su di lei, mi sono avvicinato. I due ragazzi hanno abboccato e si sono avvicinati anche loro, fidando del fatto che la mia presenza non aveva provocato reazioni nella ragazza. Io mi sono allontanato un po' per riuscire a inquadrare i due ragazzi e Laura e ho cominciato a filmare. Con lo zoom alternavo l'inquadratura della figa con quella dei cazzi che stavano risvegliandosi, obbligando così i ragazzi a rannicchiarsi per non farsi vedere troppo. Come dicevo, dopo un inizio lento Laura ci prende gusto e fa uscire quello che io definisco il suo lato da troia e in questo caso il massaggio che si stava facendo l'ha fatta arrivare all'orgasmo, non senza prima una seria di contorcimenti dei fianchi che credo abbiano fatto impazzire i ragazzi. Evidentemente la cosa non stava passando inosservata perché altri due ragazzi e una ragazza si sono avvicinati e hanno cominciato a filmare coi cellulari avvicinandosi sempre di più. Io ho dovuto stendermi a pancia in giù per evidenti motivi e quando mi sono un po' calmato ho telefonato a Laura dandole appuntamento all'ingresso per andare finalmente in albergo. In camera abbiamo dato un'occhiata al filmato e poi siamo andati sotto la doccia assieme ... e lì è cominciata una cosa magnifica.
Visualizzazioni: 9 647 Aggiunto: 4 anni fa Utente: