Quello che sto per raccontarvi è tutto vero e si tratta di episodi che hanno cambiato la mia vita sessuale.
Abito in una grande città della Sicilia orientale. Ho avuto molte donne in vita, dato che sono un bel ragazzo anzi adesso direi un bell’uomo visto che ho 40 anni. Sono alto quasi un metro e ottanta, sono moro con un bel viso dai tratti molto maschili. Ho un bel fisico atletico, frutto di tanti anni di attività sportiva e per non guastare un discreto pene di 18/19 cm dalla forma regolare con una bella cappella e due palle belle piene. Come dicevo prima ho sempre avuto molte donne e man mano che passavano gli anni sentivo il bisogno di qualcosa di trasgressivo. Questo bisogno mi ha portato a rispondere ad alcuni annunci di coppie in cerca di un bel singolo. Così dopo alcuni tentativi andati a vuoto, perché le coppie che incontravo non mi ispiravano molta fiducia, ho finalmente trovato la coppia giusta per provare questa esperienza. Loro abitavano in una città a circa 70 km dalla mia. Li raggiunsi un pomeriggio, trovai una coppia sui 45 anni, di bell’aspetto e di buna compagnia e dopo aver consumato una cosa in bar mi portarono a casa loro. Mi fecero accomodare su un divano in mezzo a loro due e pian piano iniziarono i giochi. Era lui che gestiva un po’ la situazione. Dopo vari baci e leccatine iniziai a scopare la moglie che gradiva molto il mio cazzo. Lui le stava davanti a farsi succhiare mentre io la scopavo a pecorina. Aveva una bella fica calda e pelosa. Ad un certo punto lui si mise sotto la moglie a fare un bel 69 mentre io continuavo a scoparla alla grande. Ad un certo punto sentì una strana ma piacevole sensazione che non avevo mai provato, era lui che mi leccava il cazzo e le palle mentre entravo e uscivo dalla fica della moglie. Questa cosa mi lascio un po’ sorpreso, non mi era mai capitato e non ci avevo mai pensato ma la sensazione era davvero bella e lo lascia fare. Mi leccava i coglioni meravigliosamente. Quando entravo per intero dentro la fica della moglie lui arrivava a leccarmi in mezzo alle chiappe o fra le cosce. Mi stava facendo eccitare come mai mi era successo. Io scopavo la moglie sempre più forte e più in profondità. La sentivo godere e lamentarsi perché nel frattempo aveva in bocca il cazzo del marito. Dopo un po’ lui si tira fuori dal 69 e si piazza in piedi accanto a me che in ginocchio sul letto continuavo a scopare la moglie a pecorina. Mi giro dal suo lato e il cazzo di buone dimensioni è a pochi centimetri dal mio viso. Lui non dice niente ma sorride e io preso dalla grande eccitazione faccio la cosa che mai avrei pensato di fare, apro la bocca e lo prendo tutto dentro. E’ buono, mi riempie la bocca e mi da una sensazione strana, nuova ma davvero molto bella. Mi ritrovai col mio cazzo dentro la fica bollente della moglie e il cazzo del marito che entrava e usciva dalla mia bocca. Lo riempì di saliva, ciucciavo la cappella mentre stringevo l’asta con la mano. Mi ritrovai e mettergli una mano sulle chiappe per spingerlo a scoparmi la bocca fino in fondo. L’eccitazione saliva sempre di più. Ad un certo punto lui si mise dietro di me e cominciò a strusciarmi quel meraviglioso palo di carne in mezzo alle chiappe. Capì cosa intendeva fare ma gli feci capire che non volevo, non mi sentivo ancora pronto. La donna continuava a godere sotto i colpi potenti del mio cazzo sempre più duro ed eccitato. Sentivo le palle che stavano per esplodermi e decisi di sdraiarmi a pancia in su facendomi leccare e succhiare il cazzo da lei. Il marito si mise in ginocchio vicino al mio viso e mi offrì nuovamente il cazzo da succhiare. Lo feci con molto piacere. Lo stringevo con una mano mentre leccavo a volte la cappella a volte le palle. Lui si chinò leggermente e prese in mano il mio cazzo stringendolo forte e offrendolo alla bocca della moglie. Stavo impazzendo dal piacere. Improvvisamente lui prese la mia mano e mi fece capire di menarglielo forte. Lui fece la stessa cosa col mio cazzo. Esplosi improvvisamente in faccia e sulle tette di lei la più grande e intensa sborrata della mia vita mentre il cazzo del marito spruzzava la sua di sborra calda sul mio viso e sul petto. Fu in piacere immenso, una situazione nuova ma decisamente appagante. Dopo esserci ripresi e rivestiti chiacchierammo un po’ e poi li salutai per rientrare a casa. In macchina mentre tornavo verso la mia città ripensavo a quanto accaduto. Mi resi conto che la fica era sempre la cosa prioritaria per me ma il piacere di stringere un bel cazzo, di leccarlo, di tenerlo in bocca e farlo godere era cosa alla quale non avrei più rinunciato. Adesso sono sposato e mia moglie non conosce questo mio segreto. Scopo con lei regolarmente ma a volte mi prende una voglia di cazzo…
Visualizzazioni: 8 354 Aggiunto: 4 anni fa Utente: