Dopo aver raccontato a voi della mia prima volta con la mia vicina di casa over 60 mi è tornata prepotente la voglia di scopare una bella nonna e fortunatamente le vacanze in campeggio hanno dato i loro frutti
Ora ho 36 anni una moglie e un bambino e siamo partiti per il campeggio con il nostro camper arrivati ci siamo parcheggiati in una piazzola con accanto una specie di casa costruita intorno ad una roulotte abbiamo montato la nostra veranda e via la vacanza ha inizio
Ed è li che ho incontrato Raffaella detta Lella umana graziosa nonna di 66 anni che era li con i nipoti fin qui nulla di strano se non fosse che la mattina seguente io e mia moglie ci siamo messi a fare sesso nella nostra veranda con le tende ben chiuse ma mi accorsi di qualcosa di strano spostando leggermente la tendina notai che le nonnina era li è ci ascoltava mentre si ravanava ben bene con la mano nelle mutande ,non dissi nulla a mia moglie ma ero molto intrigato da quel che avevo scoperto.
Ora cerco di farvela breve passarono i primi 4 giorni e lei era li ogni mattina a toccarsi mentre noi facevamo l amore finché il quinto giorno lasciai appositamente una delle tendine leggermente aperta di modo che oltre che sentire potesse anche vedere qualcosa......... mentre stavo leccando la figa di mia moglie sentii i passettino furtivo della signora allora tirai su la testa e lei era li in prima fila guardai mia moglie e gli dissi "amore girati voglio il culo " lo dissi appositamente con un tono di voce udibilissimo da fuori lei si girò e cominciai a penetrarla intanto cercavo di vedere la reazione della guadona era paonazza e se la menava come una pazza incrociati il suo sguardo e lei mi fece segno come a dirmi dai più forte .
Quella sera verso le 22 andai verso le docce del campeggio e guarda un po che sorpresa trovai li anche Lella la guardoni senza esitare mi chiese di seguirla nelle docce delle donne entrati mi disse "dai fammi quello che fai tutte le mattine alla tua sogni ora ho vogli di cazzo" io risposi ok le strappati il prendisole e cominciai a succhiare i capezzoli infilandole la mano tra le gambe era fradicia non ne poteva più mi inginocchia e mi misi a leccarla a fondo infilandole la lingua nella figa lei tremava era fuori controllo mi teneva la testa tra le cosce fino a che no mi squirto in faccia a quel punto mi alzai la feci mettere faccia al muro e le infilati il cazzo dritto nel culo lei trattenne il fiato e poi cominciò a muovere il bacino dicendomi di ilculata forte che le piaceva io obbedii e cominciai a batterla più forte che potevo lei squirto di nuovo dovetti metterle la mano sulla bocca per non farla urlare poi si girò mi baciò e mi disse "ora voglio berti tutto" si chino e comincio a s ucchiarmelo avidamente io le esplosi dritto in gola mi guardo sorrise e ingoio tutto dopo esserci ricomposti ci salutammo dandoci appuntamento nello stesso posto alla stessa ora............
Visualizzazioni: 5 313 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Etero