Mia figlia Barbara 14
Barbara continuava a leccare e succhiare da favola tanto che mi fece sborrare quasi subito, non ero soddisfatto e le chiesi di continuare, lei giustamente mi fece notare che eravamo già da troppo tempo in giro. A malincuore ripresi a guidare verso la casa di Aldo mentre Barbara riprese da quella notte con Roberto. Venni almeno 4 volte, Roberto nonostante ce l’avesse come il marmo non sborrò più, placata la mia voglia ritornai a letto dicendo a Roberto che doveva restare il nostro segreto e lui con un filo di voce me lo promise. Dopo qualche minuto arrivammo a casa di Aldo nella periferia di…… era solo quasi come sempre da quando la moglie se ne andò a vivere con un altro e anche i figli restavano poco a casa.
Era davvero contentissimo di vederci, in particolare Barbara naturalmente, dopo lunghi abbracci ci fece accomodare mostrando i libri che aveva lasciato la figlia x Barbara x poi andare in cucina a fare il caffè, fu in quel momento che Barbara mi chiese di stare al suo gioco dicendomi… papà mettiti a leggere uno di questi libri x favore e sbircia quello che fa zio Aldo quando mi avvicino, chinando il capo acconsentii alla sua richiesta e non solo perché me lo avesse chiesto lei, bensì in quanto la cosa mi eccitava. Aldo ritornò con il caffè e naturalmente io ero seduto sul divano del salone” leggendo” il libro, presi il mio caffè continuando la lettura e sbirciavo come Barbara provocava Aldo facendo strusciare il suo culetto vicino al cazzo di Aldo, la patta dei pantaloni gli cresceva a vista d’occhio, devo dire anche la mia immaginando anche a come si stesse bagnando quella… maliziosa di mia figlia, mi eccitavo tantissimo a vedere come Barbara lo provocava e come lui approfittava ogni qualvolta poteva. Ad un tratto mi venne un’ idea, forse brutta, forse perversa, non lo so, dissi a mia figlia e Aldo di voler fare due passi se non avevano nulla in contrario, naturalmente Aldo contentissimo della mia proposta, Barbara dandomi un bacetto sulla guancia mi sussurrò all’orecchio di essere un porcellino, poi facendomi l’occhietto e con la mano mi fece capire che mi avesse detto tutto dopo, andai fuori prendendo la stradina che portava verso la campagna. Il desiderio di vedere e sapere cosa stessero facendo era fortissimo, così forte che come un ladruncolo ritornai indietro intrufolandomi nel fienile di fronte casa dove potevo quasi osservare tutto, con una diabolica “ x non dire perversa idea” mandai un whatsapp a Barbara sperando che lo leggesse subito, così fu in quanto i miei messaggi ce l’ha con una suoneria particolare, il mio messaggio diceva che ero nel fienile e potevo vedere se si metteva di fronte, neanche il tempo di inviarlo era già vicino alle finestre mostrandomi il pollice in senso di ok.
Vedevo, ma non sentivo purtroppo, Barbara attirava a se Aldo come una pecorella il lupo, lui che la palpava, lei che si strofinava con il suo modo di fare e che tanto gli piaceva… il culetto sul cazzo di Aldo che a sua volta guardando verso la porta x vedere se arrivassi ( almeno credo) l’afferrò x i fianchi tirandola forte sopra il suo cazzo, Barbara mise la mano dietro afferrandogli il cazzo già in tiro, poi si girò e si inginocchiò, mentre lo faceva guardava attraverso le finestre sapendo che io guardavo, questo la rendeva una piccola tr..a, poi si alzò di scatto facendo cenno a Zio Aldo di guardare se arrivassi io, (era un trucco x mandarmi un messaggio detto da lei in secondo momento ) nel messaggio mi chiedeva se mi stessi segando guardandola, dicendo… ti prego dimmi di si.. non dovetti neanche mentire in quanto davvero lo stavo facendo, quindi prontamente le dissi di si e le dissi di continuare che mi piaceva un mondo. Barbara naturalmente non aspettava altro e come una… adesso lo dico…puttanella assetata di sesso si abbasso i pantaloncini prese la mano di Aldo portandosela in mezzo alle gambe, poi gli tirò il cazzo fuori afferrandolo ben stretto tirandolo al centro della finestra e incominciò a succhiarlo, purtroppo in quella posizione era scomodo x me in quanto troppo sotto la finestra e non potevo vedere che i capelli di Barbara e dalla pancia in su di Aldo, però posso dirvi che fu una avventura straordinaria, mia figlia era riuscita a farmi diventare un guardone, o come volete un cuckold..
Alla prossima x il prosieguo..
Visualizzazioni: 6 858 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Incesti