Quel giorno ero particolarmente teso, nervoso direi e senza alcun motivo l'esame di maturità era andato bene per cui ero sicuro di un ottimo voto ma nonostante questo continuavo ad essere teso come la corda di un violino, uscendo da scuola per andare a prendere il bus che mi avrebbe portato a casa mi imbattei in un punto massaggi, forse era quello che ci voleva per me, un massaggio rilassante per cui entrai e alla reception c'era una bella signorina mora molto prosperosa
"Buongiorno avrei bisogno di un massaggio rilassante, non capisco il motivo ma oggi sono teso"
"Buongiorno a lei signore venga nella camera numero 2 verrà la signorina Agnese per il massaggio intanto si spogli completamente"
La signorina mi indicò la camera e subito entrai, c'era un buon profumo trovai una sedia e un appendi abiti e dopo tre minuti ero completamente nudo, subito dopo arrivò Agnese, questa era una ragazza dai capelli neri molto fluenti un bel corpicino e due tette della terza misura mi fece salire sul lettino supino e subito iniziò il trattamento con le mani, le sue erano mani piccole ma forti e già dopo 5 minuti il mio corpo si era disteso, poi mi fece girare e lei mi montò sulla schiena, sentivo i suoi capezzoli duri sulle mie spalle, il suo corpo andava sù e giù poi improvvisamente la sentii leccare le mie orecchie e poi il collo e poi li alternava questo lavoro mi portò in uno stato di languidezza incredibile, andò avanti per 5 minuti poi la sentii mettermi nel culo qualcosa di fresco e grazie a questo un'altra cosa mi penetrò dentro facilmente , lei mi disse che anche internamente avevo bisogno di rilassarmi e quello che mi aveva messo dentro serviva proprio per questo, il caldo del corpo
faceva liquefare la sostanza, stà di fatto che quel coso nel culo mi piaceva e anche tanto difatti il mio cazzo si fece duro come il marmo e la ragazza se ne accorse, dopo un pò se ne andò dicendomi che sarebbe arrivato che avrebbe finito il lavoro, mi rilassai sul lettino e non mi accorsi che era arrivato un ragazzo, questi mi montò dietro la schiena e mi tolse subito il dildo ma al suo posto mi entrò il suo cazzo, cazzo di ottime proporzioni ma entrò completamente senza che sentii alcun dolore grazie al lavoro di prima, questi iniziò subito a scoparmi, si era sdraiato sopra di me e mi aveva bloccato le mie braccia con le sue e mentre mi scopava aveva iniziato pure lui a leccarmi orecchie e collo; di lì a un pò ero completamente suo, poteva farmi qualunque cosa e il ragazzo se ne accorse e mi disse
"Ti piace vero? ti piace essere scopato, hai preso il mio cazzo senza problemi, sei un ragazzo da letto e mi piaci, mi piaci proprio perchè sei così, ora sei mio, ti sborro nel culo così appartieni a me dopo, cercavo un ragazzo da molto e oggi l'ho trovato, sei tu, vedrai diventerai la mia femmina, ti effeminerò un pò il viso e un pochino il corpo"
Io ormai ero partito, il piacere la goduria che stavo provando mi aveva scosso la mente ed ora ero veramente suo
"Si si scopami scopami ti prego, mi piace troppo scopamiiiiii ti pregooooo"
"Certo che ti scopo e ti scoperò ma devi ammettere ora che sono il tuo signore, il tuo uomo"
" Si si sei il mio uomo ma scopami ti prego scopami"
"Si certo il tuo amore ti scopa, ti sborrerà nel culo e tu gli pulirai l'uccello"
" Si sei il mio amore, sborrami pure nel culo adesso e per sempre e poi ti pulirò il cazzo"
" Ohhhh siiii sborro sborroooo siiiii che sborrataaaaaaaa"
Sentii il mio culo invadersi di sperma bollente e denso, una volta sborrato lui mi mise della carta assorbente nel culo per non farla defluire e intanto io gli pulii il cazzo rendendolo come nuovo.
Ci abbracciammo e ci baciammo a lungo, lui si chiamava Dong ma in Italia si faceva Chiamare Carlo, io gli dissi il mio nome e poi lui mi presentò alle ragazze.
"Ragazze lui è Ivano e da oggi è la mia ragazza, dategli il mio biglietto da visita, da oggi verrà a casa mia quando avremo il tempo di rivederci, e forse in futuro vivremo insieme"
"Vedremo Carlo, sarebbe molto bello, ciao amore mio"
" Ciao Ivano grazie"
Visualizzazioni: 10 304 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Gay e Bisex