Avevamo ricevuto un contatto da un singolo tramite il sito Sexycopie, ero sempre alla ricerca di singoli per Anna ma l' ultima parola spettava a lei, lui aveva inviato le foto, era un uomo biondo, alto e super ben dotato, insistetti per organizzare al più presto e ci accordammo per il venerdì successivo.
Quando arrivò Anna rimase soprpresa, era alto più di un metro e novanta era un bell' uomo ed era albanese, ci sedemmo e lui notò subito che Anna era completamente nuda sotto il vestito leggero e quasi trasparente, segno che la serata sarebbe andata a buon fine, Daniel ( così disse di chiamarsi ) faceva l' iprenditore aveva una ditta di serramenti, finito i convenevoli lui chiese di utilizzare il bagno e io ne approfittai per chiedere ad Anna se era tutto ok, lei disse di si e che non vedeva l' ora di scoparlo, quando ritornò lei lo accompagnò sul divano.
Fu Anna a prendere l' iniiativa, lo spoglio ma quando sfilò i suoi boxer arrivò la seconda sorpresa, Daniel aveva un cazzo davvero notevole lungo sì ma fondamentalmente largo, Anna slacciò le spalline e lasciò scivolare il vestito, era nuda davanti a lui ma con il suo metro e sessanta più i tacchi non arrivava alla sua bocca, iniziò quindi a succhiargli i capezzoli per poi scendere per dedicarsi a quel cazzo davvero importante; le stava a malapena in bocca data la circonferenza ma lei non si perse d' animo si dedicò alla cappella ed ai coglioni poi lui si distese sul sofà e mentre Anna finalmente lo baciava il bocca lui continuava a masturbarsi per mantenere rigida quella torre che aveva tra le gambe.
Poi fu Anna a distendersi aprì le cosce per riceverlo ma dovette fermarsi per aiutarlo ad infilare il preservativo, a operazione conclusa bagnò le dita con la saliva e inumidì la fica nell' attesa di essere penetrata; quando Daniel entrò dentro di lei Anna era gia bagnata ma fu comunque difficile allora la mia lei prese di nuovo il bocca quel cazzo strizzato nel profilattico bagnando tutto per bene; alla fine il grosso uccello entro dentro mia moglie all' inizio solo per metà poi cominciò ad andare su e giù fino a quando lo vidi entrare del tutto, Anna era seduta a gambe spalancate io le stavo di fianco e le tenevo una mano mentre lui in ginocchio iniziò a scoparla.
Anna ora era aperta, cambiarono posizione e lui iniziò a prenderla da dietro, lei era davvero minuta rispetto a quel gigante ma nonostante questo lo implorava a continuare, lui ansimava e alla fine venne rallentando l' intensità dei colpi, quando smise del tutto tolse le mani dai fianchi di Anna e si appoggiò su di lei quasi a coprire il suo corpo, rimasero così per qualche istante poi lui si sollevò e sfilò il cazzo ormai tendente al molle, il preservativo era pieno come una borsa della spesa, Anna lo guardò sorpresa, almeno mezzo bicchiere di sperma era all' interno del preservativo tirandolo verso il basso, non solo il serbatoio ma ma tutto lo spazio rimanente era pieno del seme di Daniel.
Lui lo sfilò non sapendo dove appoggiarlo per non rovesciare il contenuto ma Anna aprì le mani a cucchiaio facendosi versare parte del contenuto tra le mani per poi spamarselo prima sulle tettee e poi sul ventre. prese ancora in bocca il cazzo di Daniel ormai moscio raccogliendo le ultime gocce di nettare.
Era stata una serata intensa e per alcuni mesi Daniel diventò una presenza fissa, sicuramente le sue ieculazioni erano molto gradite ad Anna che non si limitò solo a rivevere quelle grosse quantità di liquido in bocca, tanto che a volte non riuscendo a ingoiare tutto iniziava a tossire, ma una volta conosciuto bene il suo amante decise di ricevere quel premio anche nel suo pancino, La sentivo chiedere di riempirla di quel seme caldo direttamente dentro di lei e quado lui usciva dalla fica di Anna un vero fiume bianco colava sulle lenzuola.
Di sicuro sia per dimensioni che per l' abbondante produzione di sperma Daniel divenne una rarità che Anna decise di dividere con alcune amiche, un paio di loro rifiutarono la penetrazione in quanto troppo grosso ma si spartirono con Anna le abbondati eiaculazioni ed il denso seme che si scambiavano con le loro bocche avide.
Visualizzazioni: 3 656 Aggiunto: 4 anni fa Utente:
Categorie: Racconti Cuckold