Qualche anno fa, durante una breve vacanza romana, per distogliermi i pensieri del lavoro, conosco questa ragazza mora, romana doc e molto simpatica, amica di alcuni miei amici romani.
Lei, 35enne, snella e con un bel sorriso, ci sapeva fare con le persone (lavorava come commessa in una profumeria della capitale).
Un pomeriggio mi chiede di andarla a prendere al lavoro perché era senza macchina... la attesi pochi minuti e quando sali in macchina, mi prese a battere in modo frenetico il cuore... lei aveva una t-shirt nera con una scritta ed una mini gonna da urlo... mi bacio sulla guancia e mi disse di andare da lei, che abitava nei pressi dell'EUR... durante il tragitto capii che lei cercava qualcosa di diverso... ad un certo punto mi disse di andare verso il lido di Ostia ed arrivati vicino alla pineta, mi prese la mano e se la infilò in mezzo alle gambe... ero un po' imbarazzato perché la conoscevo da soli 2 giorni... lei vedendomi mi disse di tranquillizzarmi... in men che non si dica, Alexandra mi tirò fuori il fratellino per cominciare uno dei pompini più memorabili che abbia mai ricevuto... io nel frattempo mi trastullavo la sua fighetta, che piano piano si bagnava... non si sa come siamo finiti a farci un bel 69 libero... lei animava di piacere pregandomi di non smettere... nel frattempo il mio fratellino era impegnato con la sua bocca... ormai erano quasi 30 minuti che ci stavamo slinguazzando a vicenda... lei capi che stavo quasi esplodendo ed allora cominciò a dare colpi di gola profonda e quando sentii l'esplosione non si fermo, anzi continuò per altri 5 minuti buttando giù, nella sua gola, la crema calda del mio fratellino! una volta sistematoci, cominciammo a baciarci come due fidanzatini... dopo averla riportata a casa, mi lasciò il suo numero... ci vedemmo altre volte e fu' sempre meglio...
grazie Alexandra di Roma di esistere
Visualizzazioni: 4 524 Aggiunto: 4 anni fa Utente: